Mercanteinauto: le iniziative al Labirinto
5 e 6 Ottobre 2019


Ho comprato la Jaguar quando ho smesso con le auto da corsa…la Jaguar l’ho voluta non per la velocità, ma perchè era bella. E’ stata la prima cosa bella che ho comprato.

Così Franco Maria Ricci racconta l’acquisto della sua Jaguar E-Type, oggi collocata come introduzione e insieme parte integrante della sua collezione d’arte esposta al Labirinto della Masone.

Proprio questa sua passione per le auto, insieme all’amore

per l’arte e la bellezza, e all’attenzione per il territorio parmense e la sua valorizzazione, ha reso possibile una nuova sinergia tra Fiere di Parma e il Labirinto della Masone in occasione di Mercanteinauto, l’esposizione di auto d’epoca che si colloca all’interno di Mercanteinfiera, e che con più di 150 espositori racconta le tendenze, i cambiamenti, la storia non solo dei mezzi di trasporto ma anche e soprattutto delle mode e dei costumi. Nei giorni 5 e 6 ottobre il Labirinto della Masone organizzerà diverse iniziative legate a  questa importante collaborazione.

Prima fra queste è una proposta speciale, un percorso tra arte, cultura e gastronomia, a cura del Labirinto e di Fiere di Parma. La proposta prevede l’accesso al labirinto di bambù, alla collezione d’arte di Franco Maria Ricci e la visita guidata a cura degli storici dell’arte della Fondazione Franco Maria Ricci alla mostra temporanea pensata per l’occasione, oltre all’ingresso a Mercanteinfiera nelle giornate di Mercanteinauto e alla degustazione presso l’Hosteria del Labirinto a cura di Massimo Spigaroli e Rocco Stabellini.
Inoltre, ad accogliere i visitatori all’inizio della visita al Labirinto sarà proprio la Jaguar E-Type nera.

La celebre automobile, dall’estetica rivoluzionaria, sarà anche il punto di partenza di un percorso che racconterà i cambiamenti nel design e nella grafica degli anni Sessanta e Settanta attraverso l’esposizione delle opere grafiche di Franco Maria Ricci, che si intrecciano con la sua passione per le auto, documentata da alcune testimonianze fotografiche d’epoca.
Franco Maria Ricci esordisce come designer creando il manifesto per il Festival del Teatro Universitario a Parma.nel 1963. Da allora disegna per istituzioni e imprenditori nazionali e internazionali molti marchi nei quali condensa, in un segno forte, equilibrio e rigore,

assimilando la lezione dell’amato Bodoni. Molti lavori seguono: per le Poste Italiane, la Smeg, l’Alitalia, la Fondazione Agnelli, la Cassa di Risparmio di Parma… e narrano un’epoca di innovazioni e cambiamenti, nella quale Ricci è riuscito a dare forma e ad imporre un proprio stile.

INFORMAZIONI E COSTI


La proposta speciale è prevista per i giorni 5 e il 6 ottobre e include:
l’ingresso al Labirinto della Masone, con accesso al labirinto di bambù e alla collezione d’arte
la visita guidata alla mostra

dedicata alla produzione grafica di Franco Maria Ricci
l’ingresso  a Mercanteinfiera
la degustazione all’Hosteria del Labirinto

Il costo è di 40 euro a persona per i gruppi, la prenotazione è da effettuare entro il 27 settembre.

Per informazioni e prenotazioni:


 

Maria Chiara Barilla
cel. +39 340 7130490
barilla@francomariaricci.com

Valentina Pomi
cel. +39 347 2852144
promozione@francomariaricci.com